Gruppo ricerche civiltà ligure Yvon Palazzolo


Vai ai contenuti

Il premio

Il premio

Il PREMIO “Yvon PALAZZOLO”

Dodici anni di storia per un evento





Il Premio “Yvon Palazzolo” per la promozione della ricerca archeologica, storica, geologica ed etnografica in Liguria, nasce dalle ultime volontà dell’Arch.to Yvon Palazzolo ed è destinato a studiosi e ricercatori non professionisti, ad “appassionati”, come recita il suo testamento olografo.
Questo al fine di favorire da un lato l’impegno di ricercatori, il cui contributo è spesso sottovalutato o misconosciuto e di incoraggiare dall’altro l’impegno dei giovani, mettendone in evidenza i primi contributi culturali.
Il Gruppo Ricerche Civiltà Ligure con questo Premio intende portare alla luce un vastissimo mondo incontrato nei trent’anni di attività dell’associazione e che per molteplici motivazioni, da quelle economiche a quelle di relazione con i circuiti ufficiali, è rimasto ristretto nell’ambito locale od alla cerchia delle conoscenze dirette, ma merita molta attenzione ed il riconoscimento della pubblicazione e della diffusione.
Il Premio viene assegnato attraverso la pubblicazione di un Bando di Concorso che ne regola lo svolgimento oppure con un assegnazione diretta da parte dei Soci Fondatori dell’associazione.
Il Premio assegnato tramite Bando si concretizza con la pubblicazione della opera vincente, a cura e spese del Gruppo Ricerche Civiltà Ligure, che ne curerà anche la divulgazione.
L’opera premiata sarà inviata agli enti regionali, provinciali e locali della Liguria, alle biblioteche civiche, ad istituti scolastici, ad associazioni culturali, a studiosi e ricercatori ed agli appassionati di cultura ligure che ne faranno richiesta.
L’opera insignita del Premio “
Yvon Palazzolo” è pubblicata come numero monografico de I Quaderni di Ivo” la rivista del Gruppo Ricerche Civiltà Ligure.
Si tratta di una pubblicazione multidisciplinare con il non trascurabile obiettivo di voler diventare luogo di incontro e di aggregazione per appassionati, studiosi ed associazioni culturali di aree liguri diverse, come lo Spezzino, il Tigullio, l’Oltregiogo, ecc.
Una rivista dunque che desidera interpretare lo spirito del Premio, nel solco dell’esperienza culturale tracciata dall’Arch.to Yvon Palazzolo, a trecentosessanta gradi e priva di quelle barriere che limitano gli orizzonti della conoscenza.
Una rivista non solo per appassionati studiosi ma rivolta anche ai giovani per stimolarli verso il fascino della ricerca e della scoperta; agli anziani per renderli più partecipi di una regione in cui hanno vissuto, in cui vivono ed a cui possono dare ancora molto attraverso la loro memoria storica ed infine a chi vive situazioni di disagio, offrendogli uno strumento per conoscere e vivere la Liguria.
“ I Quaderni di Ivo” desiderano far rivivere in questo nome la forza di una persona che, anche nei suoi ultimi giorni, continuava a trasmetterci spunti di ricerca, notizie culturali e lezioni di vita ed avendo qualche difficoltà di espressione annotava il tutto su di un quaderno……!!!
Il Premio conferito con assegnazione diretta viene deliberato dai Soci Fondatori dell’Associazione che lo destinano ad uno studioso che si è particolarmente distinto in Liguria nell’ambito della ricerca storica, archeologica, geologica ed etnografica. Al Premiato viene donata un’opera d’arte appositamente realizzata.
Il Premio, con l’assegnazione per l’anno 2007, ha raggiunto la sua dodicesima edizione, auspicando che ancora una volta si sia concretizzato lo spirito che lo stesso Arch.to Yvon Palazzolo gli ha voluto infondere.


Torna ai contenuti | Torna al menu